Lightbox Effect

La dermatite da contatto è una malattia della pelle molto diffusa tra la popolazione. Non è contagiosa, non pone in essere seri pericoli per la salute ma causa molti disagi dal punto di vista estetico. I sintomi, infatti, comprendono papule, vesciche, desquamazioni della cute. La dermatite da contatto, in genere, colpisce mani e braccia ma non è raro che insorga in altre parti del corpo.
Una buona terapia per la dermatite da contatto non può prescindere da un’attenta diagnosi della malattia. Il punto dirimente è l’individuazione la tipologia. Esiste, infatti, dermatite allergica da contatto e la dermatite irritativa da contatto. La prima è causata da una reazione all’organismo ad un allergene il quale, dopo il contatto, provoca sintomi non necessariamente localizzati nella zona di contatto. La seconda, invece, provoca i sintomi proprio in quella zona e, generalmente, tende a regredire spontaneamente e velocemente una volta allontanata la sostanza scatenante. 

Le terapie tradizionali per curare la dermatite da contatto comprendono antistaminici per calmare il prurito e cortisonici per eliminare i sintomi. I farmaci, però, possono causare effetti collaterali come assottigliamento della cute o rossori. I rimedi naturali, dunque, non provocando alcuna conseguenza sgradevole, si pongono come alternative efficaci (anche se non ugualmente efficaci).
Tra i rimedi naturali per la dermatite da contatto spicca il bagno di farina d’avena. Immergere la zona colpita in un po’ di farina d’avena contribuisce a calmare il prurito e ad allievare l’irritazione. Tra le sostanze naturali, rintracciabili in qualsiasi erboristeria, figurano l’aloe vera, la calendula, la cera d’api, l’olio di vinaccioli, l’olio di cocco. Una loro eventuale applicazione attraverso impacco nelle zone colpite porta parecchi benefici alla pelle. La parte del toccasana è recitata anche dall’helicrisum, assumibile per via orale. Basta l’assunzione di 40 gocce al giorno in tintura madre per notare, dopo una settimana dall’inizio della terapia, risultati importanti.
Per saperne di più visita il sito: http://www.eczema-dermatite.it

Articolo scritto dal Dott. De Lucia Pasquale

Opinioni: 

2 commenti:

  1. L'articolo è utilissimo. Io personalmente ho migliorato notevolmente il mio problema di dermatite da contatto utilizzando i calzari in tessuto barrier. Sono fatti da un'azienda italiana e il prodotto è molto migliore di altri che avevo provato perchè oltre a isolare dal contatto con l'allergene mi lascia traspirare e tenere asciutto il piede. Mia moglie dice che sono anche semplici da lavare e asciugare. vale la pena usarli.

    Anonimo

  2. Grazie mille per l'utilissimo commento. Come citato in fondo, l'articolo lo ha realizzato per noi il Dott. De Lucia Pasquale, sul cui sito potrà trovare altre utili post.

    GreenStore

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...