Lightbox Effect

Comprendono un gruppo ampio e differenziato di materie prime [oli, burri e cere nda] accomunate da alcune caratteristiche chimiche, tra cui l’insolubilità in acqua, la scarsa polarità e la bassa volatilità. In generale questi ingredienti vengono utilizzati in cosmetologia per fornire ai prodotti delle proprietà lubrificanti, emollienti, surgrassanti e filmogene. 


In particolare, le sostanze grasse nei cosmetici:
1. rendono il prodotto spalmabile e facile da stendere sulla pelle;
2. proteggono l’epidermide ripristinando le barriere fisiologiche;
3. ammorbidiscono la cute, svolgendo un’azione emolliente;
4. riducono l’evaporazione dell’acqua a livello dello strato corneo, svolgendo un’azione idratante.
I lipidi di impiego cosmetico possono essere di derivazione vegetale, minerale o sintetica; i derivati animali sono caduti in disuso, a eccezione delle sostanze ricavate dal grasso della lana (lanolina) e dalle api (cere d’api.).

Tratto da: "La Cosmesi" di Esposito Amendola Francesca
(Fonte: issuu.com)

Opinioni: 

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...