Lightbox Effect

Toluene

10:54 lunedì 7 maggio 2012

Toluene Idrocarburo aromatico (anche toluolo o metilbenzene), omologo superiore del benzene, di formula CH3C6H5. È un liquido infiammabile, incolore, di odore simile a quello del benzene, densità 0,867 g/cm3 (a 20 °C), che bolle a 110,6 °C e solidifica a −95 °C; presente nei petroli (in percentuale compresa di solito nell’intervallo 1-2%), nei catrami di carbone fossile (in ragione di 1,5 litri ca. per t di coke), nei prodotti di distillazione di varie resine (fra le quali quella di tolù , da cui il nome). Immiscibile con acqua, miscibile con alcol, cloroformio, idrocarburi ecc.
Il t. viene ottenuto soprattutto tramite reforming, in presenza di eccesso d’idrogeno, di benzine ricche di nafteni; può contenere fino al 40-50% di idrocarburi aromatici che vengono separati dai composti che li accompagnano per estrazione con solvente o mediante distillazione estrattiva o azeotropica. Il t. si addiziona alle benzine per le sue qualità antidetonanti; si usa inoltre come solvente di lacche, di resine, come materia prima per diversi prodotti fra i quali il trinitrotoluene o tritolo, l’acido benzoico (dal quale si può ottenere fenolo o caprolattame), l’aldeide p-toluica (che viene poi ossidata ad acido tereftalico) ecc. La disponibilità di t. è notevolmente superiore all’effettiva richiesta; pertanto sono stati sviluppati processi che trasformano il t. in benzene (Fonte: http://www.treccani.it/enciclopedia/toluene/) 




Il toluene si trova negli smalti e tinture per capelli come solvente, per migliorare l'adesione, e per aggiungere brillantezza. Pericolo per la salute: Il toluene è tossico. E' associato a malattie del sistema riproduttivo e dello sviluppo. Può essere cancerogeno, può ridurre la fertilità e può causare danni al fegato e ai reni. (Fonte: http://www.ordinechimicicatania.it/archivio/news/281.pdf)

Opinioni: 

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...